Quadrato: Ascanio Celestini inaugura il Quadrarobuck

Tra via Casilina e Via del Mandrione sorge il Quadraro, vero e proprio paese nella città nasce nei primi anni del Novecento e sviluppatosi nel secondo dopoguerra, rappresenta una di quelle aree simbolo dei contrasti capitolini, tra valorizzazioni e chiusure, memorie radicate nelle vie e nelle piazze, che incontrano popoli lontani. Per non cedere a una nuova chiusura, ma per aprire nuovi spazi dedicati alla città e al quartiere, con le sue mille anime, rinasce un piccolo avamposto. Si tratta di “Quadrarobuck” in via dei Juvenci 69 (angolo via dei Pisoni), libreria e centro culturale che, sulle ceneri della precedente “Kabook”, sarà aperta e inaugurata sabato 7 settembre 2019 alle ore 17.30 da un ospite d’eccezione che a lungo ha narrato i volti del quartiere: Ascanio Celestini. L’attore, regista, scrittore e drammaturgo presenterà il suo libro appena edito “Barzellette”.
Ci saranno anche la presidente e l’assessora alla Cultura del VII Municipio, Monica Lozzi ed Elena De Santis, e Georgette Ranucci, fondatrice della mitica libreria dello spettacolo “Il leuto”. Quadrarobuck, infatti, avrà una piccola sezione dedicata al cinema e chiamata “Il leutino”, in omaggio proprio a Ranucci. La giornata inaugurale apre una rinnovata stagione di libri e appuntamenti con tanti altri ospiti ogni settimana, tra cui Giancarlo De Cataldo con un omaggio a Andrea Camilleri

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.