Villa Fiorelli: i problemi emersi dopo una ristrutturazione poco accurata

Riportiamo il post del Comitato di Quartiere Tuscolano Villa Fiorelli che denuncia le gravi carenze nei lavori di ristrutturazione appena conclusi.
Roma – Villa Fiorelli oggi ; stamattina 29 giugno 2020
Un sopralluogo fatto in villa ha ,purtroppo, ha confermato ciò che scrivemmo nel post del 4 dicembre 2019 sulla qualità dei lavori e dei materiali impiegati che quì sotto potrete rileggere. Ci fu vietato, come Comitato di Quartiere di fare un sopralluogo, durante i lavori, perchè dall’esterno notavamo che qualcosa per noi non andava nel giusto verso.
Siamo stati, purtroppo, facili profeti ed ora la semina a getto dei semi per il verde , che fu fatta senza rimescolare la terra, furono subito divorati dai piccioni ; ( guardate qui sotto come hanno rifatto i giardini di via CARLO FELICE con i tappeti e gestito dai cittadini ) ; l’annaffio automatico forse non funzionante, ha prodotto i risultati che qui sotto vedete ; l’uso di panchine e scivoli di materiale ferroso li rende infrequentabili perchè “bollono” dal calore e ci sembra essere tornati indietro di 1 anno !
Ora speriamo che con l’auspicabile ristrutturazione del Centro Anziani e dei locali ex Servizio Giardini , promessi dall’Amministrazione,si rimetta mano ad alcune cose della villa almeno sul verde e su una più puntuale manutenzione e annaffio ed un auspicabile impianto di mini telecamere per non rivandalizzare, una volta ristrutturato, il Centro Anziani !
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.