Via Ambaradam: le talpe che scavono per la metro C giorno e notte

Le due TBM (Tunnelling Boring Machine) scavano senza sosta: al lavoro 24 ore su 24 per 7 giorni a settimana impegnando circa 210 operai. Da Amba Aradam le talpe hanno scavato circa 160 metri sulla galleria binario dispari, 50 sulla pari e, avanzando ad una velocità superiore ai 10 metri al giorno, arriveranno ai Fori Imperiali “entro l’estate”, dopo aver attraversato una zona particolarmente complessa, ricca di edifici dall’elevato valore storico monumentale e archeologico.

„L’ultimazione dei lavori, iniziati il 21 marzo 2013, “è prevista nel 2023” – ha fatto sapere nella sua nota stampa Metro C. “Speriamo nel 2023 di aver chiuso tutto. È servita una variante per la Casa del Comandante” – ha specificato Fabrizio Di Paola, Amministratore Delegato del consorzio che realizza i lavori, riferendosi all’eccezionale scoperta archeologica venuta alla luce durante gli scavi. “
„Prima nel 2020, invece aprirà il tronchino di manovra tra Amba Aradam e San Giovanni: un ulteriore tratto di galleria percorribile dai convogli utili a migliorare la frequenza della linea sulla tratta esistente, abbassando il passaggio dei treni da uno ogni 10 minuti a uno ogni 4. “

2 risposte a Via Ambaradam: le talpe che scavono per la metro C giorno e notte

  1. mirko scrive:

    ridicoli! 10 anni per fare 3 km di metropolitana! In altir paesi ne fanno 30 nello stesso periodo di tempo.

  2. Anonimo scrive:

    10 anni ! solo a Roma una lentezza simile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.