Stazione Tuscolana: lo spazio sociale Scup sotto sgombero

Il progetto di Scup è ufficialmente sotto sgombero. Il 7 settembre RFI (Rete Ferroviaria Italiana), proprietaria degli stabili di via della Stazione Tuscolana concessi in comodato d’uso gratuito a #Scup due anni fa, chiederà agli attivisti di riconsegnare le chiavi dell’immobile con la scusa di una presunta inadempienza burocratica.  L’annuncio da parte degli stessi attivisti:
Ancora una volta un’esperienza solidale e mutualistica è messa a rischio da questioni di lana caprina e carte bollate. Il tutto nel silenzio della politica istituzionale, che però non si è fatta scrupoli, durante i mesi di lockdown, a elogiare e appoggiarsi alle tante realtà che come Scup hanno animato servizi di sostegno alla popolazione raccogliendo e distribuendo generi alimentari e aprendo sportelli di aiuto di ogni tipo.”
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.