I sigilli ai cassonetti marroni per gli scarti alimentari

image

In tutto il quartiere si sta diffondendo la pratica di sigillare con il nastro adesivo tutti i cassonetti marroni per la raccolta degli scarti alimentari e organici, da parte di condomini esasperati per gli odori insopportabili che si sprigionano, sopratutto ora in piena estate. Tutto ciò ovviamente comporta che ogni abitante ormai è costretto a gettare l’immondizia nei cassonetti neri dell’indifferenziata, i quali vengono svuotati giornalmente a differenza di quelli marroni rendendo però impraticabile la raccolta differenziata. Una consuetudine che si è diffusa a macchia d’olio, con i cassonetti marroni ormai praticamente inutilizzabili.

Il problema, già al momento dell’installazione dei cassonetti, era stato sollevato  da parte degli abitanti e dei commercianti della zona,  Soprattutto nelle ore più calde del giorno diventava impossibile transitare nelle vie a causa dell’odore nauseante, per non parlare degli insetti e degli immancabili ratti. Eppure basterebbe che la raccolta dei cassonetti marroni fosse praticata ogni giorno, in modo che si impedisca  l’accumulo dell’immondizia e che la disinfezione e il lavaggio fosse fatta settimanalmente, come d’altronde avviene in tutte le Capitali europee.

 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.