Re di Roma, il degrado è totale

RediRoma02RediRoma_fontanellaRediRoma04RediRoma01

Sabato abbiamo assistito al confronto pubblico, organizzato da Cittadini Re di Roma insieme al Comitato Mura Latine, con i candidati alla presidenza del Municipio 7 sui temi della Mobilità, del Verde e della Innovazione. Una bellissima iniziativa, non c’e’ che dire, nella piazza più degradata del quartiere dobbiamo aggiungere. E si perchè è veramente sporca, sporca e ancora sporca. Piazza dei Re di Roma è un po’ il simbolo del degrado del quartiere: cestini insufficienti e svuotati non di frequente, panchine trasformate in tavolini da picnic con pizze e bottiglie di birra a volontà, senza che nessuno provi a mettere un freno all’andazzo. Poi la situazione del verde è davvero precaria, l’arredo urbano è semidistrutto, la pavimentazione è traballante, le fontanelle costituiscono soltanto un ornamento in quanto non erogano acqua.
Le immagini che presentiamo sono eloquenti.
Riuscirà la nuova giunta municipale ad assicurare una reale svolta, dopo i fallimenti della precedente? La speranza è l’ultima a morire…

 
 
 
 

Share

Una risposta a Re di Roma, il degrado è totale

  1. francesca scrive:

    Ho visto ieri Domenica. Dopo pure il sabato sera. …. ma la situazione va avanti così da ormai un paio di giorni da giovedì!! se non svuotano i cassonetti ovviamente la situazione è una discarica a cielo aperto. Ennessimo sciopero o manovra politica pre-elezioni????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.