Quadraro: per non dimenticare

quadraro pietra inciampo

Il 12 gennaio in Via dei Lentuli, 60 alle 12:00 è stata collocata una pietra d’inciampo davanti alla abitazione dove fu catturato dai tedeschi il 17 aprile 1944 alla memoria di Eldio DEL VECCHIO uno dei rastrellati del Quadraro di 16 anni e deceduto a Buchenwald a 17 anni.
La famiglia (precisamente le due nipoti Laura e Simonetta, figlie del fratello che non hanno mai conosciuto lo zio) è venuta a conoscenza grazie alla ricerca documentale scientifica sul rastrellamento condotta da Pierluigi Amen per conto dell’ANRP (Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia dall’Internamento dalla guerra di Liberazione e loro familiari ente morale istituito nel 1949 vigilato dal Ministero della Difesa), di dove e come fosse morto lo zio.
Infatti nonostante i tedeschi avessero inviato il certificato di morte nel 1954 e questo fosse stato trascritto all’anagrafe capitolina, nessuno aveva mai informato la famiglia.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.