Imbrattano il muro della Stazione Tuscolana, denunciati cinque writers minorenni

Sono stati sorpresi nel pomeriggio di ieri, mentre imbrattavano con scritte e graffiti il muro perimetrale dello scalo Ferroviario di Roma Tuscolana. E cosi gli agenti della Polizia Ferroviaria, nel corso di servizi mirati al contrasto del fenomeno dei writers, hanno fermato  5 giovani italiani, tutti minorenni, e successivamente denunciati. Per i giovani writers, tutti con precedenti di polizia anche specifici, oltre alla segnalazione all’autorità giudiziaria competente, sono scattate le sanzioni ai sensi dell’attuale normativa sull’emergenza COVID-19 poiché non osservanti le norme di contenimento imposte  dalla cosiddetta  zona  rossa.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.