Gay Street: ancora un pestaggio omofobo

gay street

Venerdi scorso la ragazza presa a schiaffi dai genitori della compagna e lunedi scorso un altro episodio di violenza nella famigerata Gay Street tra San Giovanni e il Colosseo. LA vittima si chiama Lorenzo ed era appena uscito dalla metro Flaminio, quando in tre lo hanno accerchiato e spinto a terra gridandogli “frocio di merda“. Poi hanno cominciato a colpirlo con schiaffi e calci. E sono fuggiti dopo l’intervento di alcuni passanti. A denunciare l’ennesima aggressione omofoba a Roma è il portavoce del Gay Center Fabrizio Marrazzo.
 
 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.