Flash mob coronavirus: viale Furio Camillo diventa un dj set

Da Repubblica.it:
Da Azzurro all’inno di Mameli, da Nel blu dipinto di blu a L’Italiano, da Sarà perché ti amo a Il triangolo no, passando per i successi latino Macarena e Despacito. Tanti i residenti che hanno preso parte al flash mob animato da alcuni di loro con gli altoparlanti a tutto volume che diffondevano le note delle hit lungo Viale Furio Camillo. Una festa in cui tutti si incitavano a distanza, affacciandosi dalle finestre e dai balconi degli alti palazzi nel cuore del popoloso quartiere Appio Tuscolano, e che si è protratto per oltre mezz’ora trasformandosi in un vero e proprio dj set. Il tam tam è circolato su Whatsapp e sui social media, amplificato in particolare dai tanti gruppi di quartiere presenti su Facebook sta dando vita a eventi attraverso i quali i cittadini condividono i loro stati d’animo e cercano di spezzare il senso di disorientamento portato dalle misure restrittive attuate dal governo per fronteggiare il diffondersi del coronavirus, e che ha trasformato nel giro di pochi giorni il volto delle città italiane, rendendole quasi deserte, con  la maggior parte dei negozi chiusi e il divieto di uscire di casa se non per estreme necessità.
di RIccardo De Luca

AGF

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.