Festa per il trentennale del Parco della Caffarella

Caffarella2Il 10 e 11 novembre il Parco Regionale dell’Appia Antica e della Caffarella festeggia i trent’anni dalla prima istituzione del parco.

Questo il programma specifico per la Casa del Parco_Vigna Cardinali in Caffarella:

Sabato 10 Novembre

*Ore 11.00, Laboratori creativi per bambini

*Ore 13.00, Pranzo con panini (porchetta/salsiccia o formaggio e verdure)

*Ore 15.00, Concerto di musica popolare dei “Tremenounquarto”

Domenica 11 Novembre

*Dalle 09.30 al tramonto mercato biologico “Impollin/azioni” con laboratori sulla stagionalità, forum di permacultura.

*Ore 11.00 Laboratori creativi per bambini.

*Ore 13.00, pranzo a cura di “Impollin/azioni”

*Ore 15.00, concerto della “Banda Cecafumo”

Si segnala in particolare un incontro per ricordare il naturalista Mauro Cristaldi sabato 10 Novembre alla Cartiera Latina ore 10-12

Per maggiori dettagli sull’incontro vai a
https://www.caffarella.it/ incontro-la-natura-del-parco- un-ricordo-di-mauro-cristaldi- 10-novembre/

Il programma completo comprende le postazioni informative a Piazza Numa Pompilio, Cartiera Latina, Casa del Parco, Tor Fiscale Acquedotti, Tenuta di Tormarancia (piazza Lante e viale Londra); Santa Maria delle Mole. Inoltre visite guidate ed escursioni (anche nelle aree d’ampliamento lungo il I miglio, l’Acquedotto del Mandrione e il Fosso del Divino Amore) e, in collaborazione con la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e la Sovrintendenza Capitolina, aperture straordinarie a Museo della Torretta, i Musei e la Spelunca Magna della Catacomba Magna di Prestestato (sabato e domenica 10:00 – 16:00) e la Chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella (domenica 10:00 – 13:00). Ancora: attività per bambini (tra cui birdwhatching in Caffarella, esplorazioni naturalistiche, attività creative, laboratori nell’orto, scavi archeologici e paleontologici alla scuola gladiatori del Gruppo Storico); eventi piccoli e grandi (come la visita teatralizzata alla Cartiera, lo spettacolo Vista su Roma al Casale dell’ex Mulino e ancora, sempre in Cartiera, Margherita Buy leggerà Madame de Stael); musica di tutti i generi in siti storici, come il Museo delle Mura e Chiesa di Sant’Urbano; all’aperto con bande e gruppi che si alterneranno in tutti i luoghi della Festa (l’evento clou agli Acquedotti la domenica con Ambrogio Sparagna,) e la sera del sabato alla Cartiera Latina con il jazz della Bruce Ditmas Orchestra e la domenica con il Grande Coro di Roma e poi con Canio Loguercio & Alessandro D’Alessandro.

In generale sarà una festa diffusa: 26 diversi luoghi coinvolti; partecipata, grazie alle oltre 30 associazioni coinvolte nelle iniziative; a basso impatto ambientale, anche la musica in tutti i luoghi all’aperto è senza amplificazione e senza palchi; attenta al territorio e alle produzioni tipiche biologiche delle aziende con Natura in Campo e food truck di qualità;attenta al sociale con il coinvolgimento di Economia Carceraria e Semi di Libertà onlus, con birrificio Vale la pena e le magliette della festa prodotte nel carcere di Torino.

 

Come arrivare:

il modo migliore per godersi al Festa è sicuramente quello di venire al Parco a piedi o in bicicletta. Per chi è costretto ad usare la macchina basta individuare il parcheggio più vicino e camminare qualche minuto.
La domenica tra le 9:00 e le 16:00 l’Appia tra Porta San Sebastiano e l’incrocio con via Appia Pignatelli è chiusa al traffico.
Inoltre lungo l’Appia vige il divieto di sosta.
Via di Porta San Sebastiano (il tratto del I miglio tra Piazza Numa Pompilio e Porta San Sebastiano) è sempre chiusa al traffico veicolare privato.

Caffarella1

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.