Enrico Stefàno (M5S): “Chiuderemo viale Castrense”. La perplessità dei cittadini

Centro-Il-Ponte-Castrense-4Anche di fronte alla pioggia di critiche, i Cinquestelle per ora non si fermano e ribadiscono l’intenzione di voler chiudere al traffico viale Castrense per salvaguardare le Mura aureliane, secondo un orientamento che è stato a lungo del Pd nella precedente consiliatura. “C’è chi mi ha scritto che rischiamo di farla diventare terra di nessuno, ma io dico che un vuoto va riempito – ha detto il consigliere Enrico Stefàno (M5S) nel corso dell’incontro con i cittadini del quadrante, che però ha raccolto non più di una trentina di persone tra il pubblico, con alcune sedie in sala desolatamente vuote. Ben pochi considerate le undici sigle promotrici riportate enfaticamente nel volantino promozionale. Del resto molti cittadini della zona, soprattutto sui social, avevano anticipato l’intenzione di non voler partecipare ad un evento sia perché portatore di una proposta rigettata da tanta gente sia perché giudicato una passerella dei Cinquestelle

All’iniziativa, promossa da alcune realtà della zona, era presente anche Elena De Santis, l’assessore alla scuola del VII Municipio. Ma di genitori della scuola Carducci, che avrebbero dovuto partecipare in massa, ce n’erano davvero pochi.

Stefàno, pur anticipando la disponibilità a discutere la proposta in altre sedi per migliorarla, ha precisato che la chiusura di viale Castrense s’inserirebbe in un più vasto programma di riduzione del traffico. Per ora sono stati adottati dei semafori che regolano maggiormente i flussi.

Nel corso dell’iniziativa, gli oppositori del progetto – alcuni riuniti nel Comitato Via La Spezia – hanno distribuito in biblioteca dei volantini articolando le proprie ragioni. “Viale Castrense diventerà una strada ancora più insicura perché senza traffico, condomini e negozi – vi si legge. “Il traffico di veicoli (e smog) dalla tangenziale punterà unicamente su via La Spezia, via Monza, ecc.”.

2 risposte a Enrico Stefàno (M5S): “Chiuderemo viale Castrense”. La perplessità dei cittadini

  1. Sebastiano scrive:

    Non credo sia stata una passerella per quelli del Movimento 5 Stelle, ma era un incontro richiesto a gran voce proprio da quei comitati tra cui quello dei genitori della Scuola “Carducci” che forse preferiscono fare solo il solito piagnisteo, farsi fotografare con i loro fanciulli e continuare a pretendere l’assurdo!…Magari credendo ancora alle promesse di qualche figuro del PD che invece non fa che creare altra confusione.

  2. Franco scrive:

    Chi comanda ormai a Roma? La demagogia. E perchè, già che ci siamo non chiudiamo anche Via La Spezia? Pensa che meraviglia! Tutto verde, sporcizia, latrine a cielo aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.