Concerto San Giovanni, raccolte 40 tonnellate di rifiuti

ama

Sono scattate subito dopo la mezzanotte le operazioni di pulizia di piazza San Giovanni e di tutte le aree coinvolte nel tradizionale concerto del 1° maggio. In servizio una task force composta da 150 operatori AMA supportati da 50 mezzi speciali (spazzatrici, lavastrade, furgoncini tipo CR, maxi camion, pale meccaniche, officina mobile, ecc.). Raccolte circa 40 tonnellate di rifiuti vari, per lo più cartacce e bottiglie. Tutti i materiali riciclabili, poi, sono stati avviati alle rispettive filiere di recupero. Già alle 3.30 del mattino, sia piazza San Giovanni in Laterano sia tutte le strade limitrofe (piazzale Appio, via Emanuele Filiberto, via Carlo Felice, ecc.) sono state riaperte al traffico e alla regolare viabilità. Le squadre Ama hanno inoltre effettuato più passaggi di disinfezione e sanificazione di tutta l’ area e, in particolare, nelle zone adiacenti ai 200 bagni chimici collocati per l’occasione. Interventi di rifinitura sono tuttora in corso e termineranno non appena il palco e le attrezzature allestite per l’ evento saranno state interamente smontate.

 
 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.