Arance e Martello

Arance e martello è un film del 2014 scritto, diretto e interpretato dal blogger Diego Bianchi, meglio conosciuto come Zoro, alla sua prima prova registica. Girato completamente attorno al mercato di via Orvieto e via Terni.

Il film è stato presentato in anteprima il 5 settembre 2014 come “Evento speciale fuori concorso” nella sezione “Settimana della Critica” della 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

La vicenda si svolge a Roma nel 2011, ai tempi dell’ultimo governo Berlusconi con sindaco Alemanno. In un mercato rionale (via Orvieto, zona San Giovanni) destinato definitivamente alla chiusura i commercianti si appellano ad un gruppo di attivisti del PD in cerca di consensi per una campagna per le dimissioni di Berlusconi. Delusi dall’immobilismo della sezione PD, i commercianti occupano la sezione del partito minacciando di dar fuoco a tutto se la delibera comunale non sarà revocata. Ne seguono una serie di equivoci che portano davvero il fuoco nella sezione, ma non per opera degli occupanti e all’arresto di tutti, compresi gli ostaggi. Il film è un susseguirsi di episodi paradossali e tragicomici che costituiscono una feroce satira verso l’Italia ed il PD di quel momento storico.

Arance e martello Arance e martello Arance e martello Arance e martello

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.