Antonella 23 anni madre di un bimbo, muore di overdose. Trovata svenuta a Porta Furba?

L’unica cosa certa in questa storia è che a stroncare Antonella Brunella, 23enne del Quarto Miglio, mamma di un bimbo di tre, nella notte tra mercoledì e giovedì, è stata con tutta probabilità una overdose. A portarla al pronto soccorso dell’Istituto Figlie di San Camillo sulla casilina è stato un suo amico di trent’anni, G. T., a bordo della sua Ford Fiesta.  Ai carabinieri il 30enne ha riferito di avere trovato la ragazza in zona Porta Furba. Ai medici del Vannini (che, vista la giovane età della ragazza, hanno provato a rianimarla nonostante il battito fosse ormai fermo) ha detto di conoscere Antonella solo di vista, di non sapere come si chiamasse e di averla trovata in un giardino. Alle sorelle invece avrebbe detto inizialmente di averla persa di vista in discoteca, poi di essersi risvegliato in macchina con lei accanto fredda, infine di averla vista bere una boccetta di Rivotril, un potente ansiolitico, che assunto all’alcol ha effetti simili all’eroina.

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.