Via Lavinio: flash mob contro la killer dei gatti

Foto Protocollo Intesa def

Si riparla di via Lavinio, ritorna la killer dei gatti e la preoccupazione cresce. Non è passato tanto tenpo da quando la signora è stata fermata la prima volta. Per lunghissimo tempo ha vissuto in condizioni igieniche assolutamente degradate, circondata da numerosi gatti maltrattati e malnutriti. Lo scorso giugno, dopo 15 anni di denunce da parte dei vicini, una 57enne era stata prelevata dal suo appartamento di via Lavinio a Roma, a due passi da piazza Re di Roma, e in quell’occasione polizia, carabinieri e vigili del fuoco trovarono questo: cibo avariato, rifiuti, vestiti sporchi accatastati, ma anche le carcasse di alcuni gatti. La donna fu quindi affidata ad alcuni psichiatri ma oggi, a distanza di cinque mesi, è tornata nella sua casa e, stando a quanto raccontano i residenti, si starebbe già aggirando nel quartiere alla ricerca di gatti. E questa volta la mobilitazione è stata totale; animalisti, vicini, condomini, cittadini, tutti uniti per un Flash Mob previsto per SABATO 9 DICEMBRE alle ore 15.00 in VIA LAVINIO ANGOLO VIA ARDEA.

Il “COORDINAMENTO GATTI VIA LAVINIO” invita tutti a partecipare per protestare insieme contro il caso della “serial killer di gatti” di via Lavinio, e contro l’inerzia degli organi preposti ad accertare le condizioni psichiche della signora, latitanti nel risolvere il caso!

Ci giunge notizia che l’evento è stato rimandato

 
  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*