I sigilli ai cassonetti marroni per gli scarti alimentari

image

In tutto il quartiere si sta diffondendo la pratica di sigillare con il nastro adesivo tutti i cassonetti marroni per la raccolta degli scarti alimentari e organici, da parte di condomini esasperati per gli odori insopportabili che si sprigionano, sopratutto ora in piena estate. Tutto ciò ovviamente comporta che ogni abitante ormai è costretto a gettare l’immondizia nei cassonetti neri dell’indifferenziata, i quali vengono svuotati giornalmente a differenza di quelli marroni rendendo però impraticabile la raccolta differenziata. Una consuetudine che si è diffusa a macchia d’olio, con i cassonetti marroni ormai praticamente inutilizzabili.

Il problema, già al momento dell’installazione dei cassonetti, era stato sollevato  da parte degli abitanti e dei commercianti della zona,  Soprattutto nelle ore più calde del giorno diventava impossibile transitare nelle vie a causa dell’odore nauseante, per non parlare degli insetti e degli immancabili ratti. Eppure basterebbe che la raccolta dei cassonetti marroni fosse praticata ogni giorno, in modo che si impedisca  l’accumulo dell’immondizia e che la disinfezione e il lavaggio fosse fatta settimanalmente, come d’altronde avviene in tutte le Capitali europee.

 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*