Riparte “Zero Pizza” a piazza dei Re di Roma

Un restyling del locale che lo rende quasi irriconoscibile, con una particolare attenzione all’estetica e al gusto. “Zero Pizza” è la pizzeria di piazza dei Re di Roma, quasi ad angolo con via Aosta, zona Appio, che si rilancia e riparte con proposte al taglio, tonde e cucina espressa.

“Zero Pizza” ha riaperto a fine aprile 2018, rilanciando la storica pizzeria a conduzione familiare di Mirko e Manuel La Rosa, un punto fermo in una piazza e in una zona che in quanto a pizzerie non è certo parca. Ora a “Zero Pizza”, però, si avverte il cambio generazionale, a cominciare dalla scelta dell’immagine decisamente suggestiva, elegante, nuova. Insomma, l’importanza del “biglietto da visita” in uno spazio intrigante, compresa la grafica e la comunicazioni decisamente adeguate ai tempi.

Il locale dal design innovativo e lineare presenta tavoli in legno chiaro e nero, integrati da un bancone con sgabelli sulla destra. Il pavimento è in ceramica. In fondo alla sala si può accedere ad un piccolo cortile interno.

E i prodotti? L’impasto di Zero Pizza – apprendiamo – è realizzato con diversi tipi di farina ad alta idratazione che, insieme al processo di lievitazione di 48 ore, assicurano alla pizza un’alta digeribilità. Tante novità rispetto al passato, con un’offerta più ricca e più originale. Incrementata la scelta di birre, individuabile sin dalla vetrina decisamente originale per una pizzeria.

 

Prezzi: pizza bianca 10 euro al chilo, pizza rossa 11 euro al chilo, le pizze tonde da 6 a 12 euro.

Il servizio di delivery è affidato a Moovenda, Deliveroo e Foodora.

Zero Pizza, piazza Re di Roma 57/a, tel. 06-92098554.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*