Largo Bastia, comincia il processo per il maestro d’asilo che abusò di 25 bambine

asili

Si chiama Jonathan Trupia, 25 anni, ed è il maestro d’inglese, finito sotto indagine dopo una serie di denunce presentate dai genitori di decine di bambine di un asilo di Largo Bastia tra la Tuscolana e il Mandrione.  Le piccole avevano raccontato di strani giochi proposti in classe dall’insegnante. E oggi il  procuratore aggiunto Maria Monteleone e la pm Francesca Passaniti hanno firmato una richiesta di giudizio immediato per l’insegnante. Decisive sono state le immagini registrate dalle telecamere posizionate dagli investigatori nelle aule. Pesante l’accusa: atti sessuali con minori. Trupia avrebbe abusato di 25 bambine tra i 3 e i 5 anni di età. L’asilo è frequentato dai figli dei dipendenti di Bankitalia. Il maestro è stato arrestato verso la fine di marzo, e il 7 aprile il Tribunale del riesame ha confermato la custodia cautelare. Durante l’interrogatorio di garanzia, il 25enne ha ammesso le sue responsabilità, dichiarandosi pentito per i reati commessi.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*