Via Monza, in manette due ladri

ViaMonzaSono stati colti sul fatto, scoperti con arnesi di scasso e il bottino di cibo (merendine e bevande) e monete prelevato dai distributori automatici che avevano scassinato e saccheggiato. Un 49enne e un 27enne sono finiti in manette per furto aggravato all’interno dei locali della Asl di via Monza, nell’edificio che ospitava l’asilo Savoia, all’angolo con via La Spezia.
Ad arrestare i due sono stati gli agenti della polizia, che da tempo avevano organizzato servizi di appostamento insieme ai vigilanti notturni della struttura a seguito delle reiterate denunce del personale sanitario. I due presunti ladri si sono chiusi a chiave nei bagni del personale della Asl per sfuggire alla cattura, intorno alle 2 e 30 della notte, ma si sono poi arresi agli agenti.
Dopo l’accompagnamento in ufficio per i due è scattato l’arresto e a seguito del processo per direttissima, che li ha visti accusati di furto aggravato. Entrambi sono stati condannati a 8 mesi, pena sospesa, e all’obbligo di firma.
Sono in corso le indagini per accertare se gli arrestati siano gli autori di altri furti, perpetrati nella stessa struttura con medesime modalità, in tempi recenti. Da segnalare che molteplici furti alle macchinette distributrici di merendine e bevande sono stati denunciati sempre in via Monza, presso la scuola Immacolata, di fronte alla Asl.

(Appioh, 29 novembre 2015)
 
 
 
 
 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.