Via Monza: il cartello choc di un figlio disperato

“Scusa mamma se non riesco ancora a farti tumulare”. Oggi su un palazzo in via Monza è apparso uno strano cartello con un grido di dolore. E’ la protesta di un figlio disperato per la morte della madre non ancora tumulata grazie alla mala gestione dei cimiteri capitolini. Le famiglie che in questo periodo hanno un lutto, oltre a subire la perdita del proprio caro, si ritrovano a vivere un “girone infernale”. Bisogna attendere per tutto: per far cremare, per tumulare i resti ossei e le ceneri. E così alcuni parenti si ritrovano a dover custodire in casa l’urna per mesi, aspettando che Ama li contatti.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.