Via La Spezia: scappa dai domiciliari per tornare a rubare

carabinieri

I Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno nuovamente arrestato “Lady furto”, una nomade di origini slave di 29 anni con pagine e pagine di precedenti penali e di alias forniti nel corso della sua storia criminale. La donna è stata sorpresa da due militari, in quel momento liberi dal servizio, mentre si aggirava in piazza dei Cinquecento, in barba al provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari emesso nei suoi confronti dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma, dopo aver collezionato precedenti – e numerose – condanne per furto aggravato.

I Carabinieri l’hanno riconosciuta proprio in virtù del vasto curriculum che “vanta”, e ben conoscendo il provvedimento restrittivo cui era sottoposta, l’hanno immediatamente fermata e accompagnata in caserma. La 29enne, arrestata con l’accusa di evasione, è stata ricondotta nel suo domicilio di via La Spezia in attesa del rito direttissimo.

 
 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.