Via Centuripe: l’ ultimo saluto a Luca

C’e’ stato un lungo applauso lungo e commosso che ha salutato il feretro di Luca Sacchi all’uscita della chiesa del Santissimo nome di Maria, in via Centuripe. Una chiesa gremita per dare l’ultimo saluto al 24enne ucciso con un colpo di pistola alla nuca il 23 ottobre scorso durante un tentativo di rapina davanti al pub John Cabot di fronte alla Caffarella. Il feretro è stato accompagnato dal rombo delle motociclette con le quali gli amici di Luca hanno voluto sfilare davanti la chiesa in cui si è svolto il funerale. Un cuscino di rose bianche e il dolore dei familiari hanno accompagnato Luca fino alla partenza del feretro verso il cimitero. Anastasiya, la fidanzata che era con lui quando è stato colpito, al funerale non è venuta.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.