Vetrina sfondata all’Appia Caffè: furto o atto intimidatorio?

 

La polizia del commissariato Appio indaga su un furto avvenuto ieri notte al bar pasticceria Appia Caffè in via Appia Nuova. I ladri, forse utilizzando un oggetto che però non è stato ritrovato, hanno rotto una delle vetrine introducendosi all’interno e rubando i pochi soldi nella cassa. In un periodo cosi difficile per la categoria dei commercianti, gli sciacalli non si fermano davanti a nulla. Un’aggressione continua alla libertà e alla vita civile della comunità che cerca di riprendersi dalla forte crisi che sta attraversando la Capitale. Non è escluso un atto intimidatorio della criminalità organizzata. Uno degli effetti collaterali del coronavirus è un aumento dell’aggressività della malavita come non si vedeva da anni nel nostro quartiere.

(Foto gruppo fb Appio-Latino e Tuscolano)

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.