V. Tommaso da Celano: odia gli odori della pasticceria, scende armato in strada

Sono anni che un uomo, abitante in via Tommaso da Celano, proprio sopra la pasticceria Rugiati, ha ingaggiato una lotta contro i titolari della suddetta pasticceria. Ogni mattina rovescia mozziconi di sigaretta, carte infuocate e anche urina dalla finestra con l’intento di danneggiare l’esercizio commerciale. Voleva protestare contro i vapori provenienti dal negozio fino a quando ieri mattina è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale al termine di una mattinata molto tesa. L’uomo, ormai ossessionato dall’odore dei prodotti dolciari, martedì mattina sarebbe sceso in strada minacciando i titolari con un’arma  cosi come dichiarato dagli stessi, e urlandogli contro “Vi ammazzo a tutti”. Terrorizzati dalla furia dell’uomo, gli esercenti hanno chiamato le forze dell’ordine che sono accorse sul posto con varie volanti. Gli agenti del commissariato Tuscolano hanno arrestato l’uomo per resistenza a pubblico ufficiale, ma, nonostante le perquisizioni, non hanno trovato nessun’ arma.

   

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.