Stazione Metro San Giovanni: ancora pericolo crolli

metro San Giovanni

Dopo il blocco e la chiusura per qualche ora della stazione metropolitana di San Giovanni effettuata ieri pomeriggio, oggi i controlli e le verifiche per determinare lo stato della volta del tunnel e il rischio di nuovi distacchi.

“Ho chiesto ad Atac di effettuare un ulteriore sopralluogo questa notte per controllare nel dettaglio lo stato della volta nella stazione di San Giovanni. Controlli simili saranno effettuati nei prossimi giorni anche in altre stazioni della metro A”. Lo spiega l’assessora capitolina alla Mobilità Linda Meleo in merito all’interruzione del servizio della metro A avvenuto ieri.

“Mi sono recata immediatamente nella stazione San Giovanni per capire esattamente cosa fosse successo – racconta Meleo -. Alcuni pezzi di materiale laterizio si sono staccati dalla volta, finendo a margine della galleria. Probabilmente a causa delle vibrazioni al passaggio dei treni. Non si è staccato un pannello di metallo né la linea elettrica aerea è stata danneggiata, come ho sentito dire in giro”.

“Ad accorgersi dell’anomalia è stato un macchinista, spiega ancora l’assessora – che, alla guida del treno, si è fermato ed ha segnalato il problema. I tecnici sono subito intervenuti ed hanno poi accertato che la caduta di laterizi non dipendeva da alcun problema strutturale né impediva la ripresa del servizio che, al termine delle verifiche di rito, è ripartito”. “Abbiamo trovato una situazione critica nella manutenzione sia della metro che dei bus e di certo non è colpa nostra – conclude Meleo -. Ma ora non è il momento di guardare indietro. Anzi. Siamo già al lavoro per risolvere tutti i problemi ereditati ma soprattutto per evitare disagi ai cittadini. Perché alla fine sono sempre loro a pagare. E noi questo non lo accettiamo più”.

 
 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.