San Giovanni, estorce soldi a un 20 enne per vendicare la fidanzata

Due fidanzati, una 20 enne e un 36 enne di Roma, sono finiti nei guai per aver estorto 650 euro a un 21 enne: l’uomo è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma San Giovanni, mente la ragazza è stata denunciata. La vittima si sarebbe reso protagonista di un’offesa ai danni della giovane e per questo motivo il 36 enne ha deciso di vendicare il gesto.

I due ventenni frequentano un corso serale per ottenere il diploma di scuola superiore e il 20 enne ha accusato la ragazza di avergli rubato 400 euro dal portafoglio. Il fidanzato si è quindi presentato all’istituto e ha affrontato di persona il giovane, obbligandolo a scrivere un messaggio sul gruppo Whatsapp della classe per scusarsi, oltre a consegnare 650 euro a titolo di risarcimento.

Il 36 enne si è anche vantato dei suoi precedenti penali per incutere più timore. Il 20 enne ha versato i soldi, ma poi ha contattato i militari, stanco per le continue pretese. Al nuovo appuntamento per la consegnare del denaro erano presenti anche i Carabinieri e l’estorsore è finito in manette: nei suoi confronti è scattata anche una denuncia per porto ingiustificato di una mazza di legno. La fidanzata lo ha accompagnata ed è stata denunciata per questo motivo.
 
 
 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.