Rubare alla “Locanda dei Girasoli”, ennesimo sfregio al Quadraro

La-Locanda-dei-Girasoli-a-Roma-586x439

La Locanda dei Girasoli nacque con l’obiettivo generale di promuovere l’inserimento lavorativo di persone con sindrome di Down, nobilitando e dando dignità alla persona attraverso un percorso individuale, di formazione e di inserimento lavorativo. Lo straordinario progetto fu promosso dalla cooperativa I Girasoli, partì nel 2000  e nonostante nel corso della sua storia abbia dovuto affrontare numerose difficoltà, grazie all’impegno e alla dedizione dei ragazzi, ma anche al supporto di numerosi sostenitori, è riuscito a garantirsi l’autosufficienza. Un meraviglioso luogo, nel cuore del Quadraro, dove non esistono differenze, dove si lavora duramente come in un qualsiasi altro esercizio commerciale per riuscire a far quadrare i conti e portare avanti questa bella iniziativa. Ieri notte i ladri sono entrati a La Locanda dei Girasoli. Hanno rubato computer vini fondo cassa e altre cose. Il degrado che sta vivendo questa città non ha più limiti e va oltre ogni immaginazione. Rubare, depredare di tutto, seguiti dagli sguardi e dai sorrisi delle foto dei ragazzi appese alle pareti vuol dire sfregiare doppiamente questo locale che ha affrontato tanti sacrifici per rimanere in piedi negli anni. Significa alzare ancora più su l’asticella dei delitti ormai senza più freni nel nostro territorio, dentro a una sfacciata arroganza, con l’obiettivo solo di arraffare, ammassare non risparmiando più niente o nessuno.

 
 
 
 

7 risposte a Rubare alla “Locanda dei Girasoli”, ennesimo sfregio al Quadraro

  1. mario marcello scrive:

    CHE VERGOGNA!!!!
    sono con voi!!!
    Coraggio!

  2. Ivana Tronco scrive:

    Sono con voi.
    Non vi arrendete. Chi vi ha causato danno è solo una merda secca.

  3. Giovanni scrive:

    È un furto grave. Come tutti i furti in locali faticosamente costruiti.
    Ma anche così cresceranno.
    Di fatto li fa sentire ‘normali’. I ladri non badano al DNA.
    Ora occorre soltanto che le forze dell’ordine scoprano i delinquenti.
    Vi siamo vicini.
    Uno di Napoli!

  4. fabio scrive:

    io spero soltanto che se il padreterno esiste , provveda per bene con queste MERDE!!! Ma come si fa’? Non avete Cuore ne dignita’! Ma non vi fate un po’ schifo?

  5. Giulia scrive:

    Che vergogna andare a rubare in un ristorante gestito da persone down !!!! sono indignata proprio !!!! coraggio e forza

  6. Alessandro Prete scrive:

    c’è impunità, i ladri anche se presi raramente fanno se li tengono, leggetevi l’articolo 656 del codice di procedura penale per vedere quando uno va dritto in galera.
    purtroppo il buonismo ha fatto gravi danni.

  7. marco scrive:

    Ho voglia di bestemmiare!!!
    Questo paese è alla deriva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.