Reddito di Cittadinanza: spetta a 173.000 famiglie romane

Roma è al 46esimo posto nella graduatoria delle province italiane potenzialmente interessate a beneficiare del reddito di cittadinanza. Questo il dato emerso da un’analisi effettuata da Il Sole 24Ore sulla base degli Indicatori della situazione economica equivalente (Isee) presentati nel 2016, ultimo dato disponibile.

Le famiglie romane interessate all’incentivo statale sono 173.200, complessivamente l’8,7% sul totale. Un numero di famiglie piuttosto elevato,  che nella capitale versa in una situazione al limite della soglia di povertà.

Il reddito imponibile totale di Roma è di 48 miliardi 837 milioni,che, come sottolinea Repubblica, corrispondono ad un reddito imponibile medio per residente di 25 mila 833 euro in crescita – piccola sorpresa – dello 0,9% rispetto al 2015, cioè 235 euro in più. Guardando alla geografia, nei 15 Municipi romani si contano 1 milione 800 mila dichiaranti, dato in crescita (dello 0,3%) rispetto al 2015 grazie all’aumento delle dichiarazioni degli stranieri (più 2,5%, il 10,6% del totale).

Municipio I, centro storico, è quello che registra il maggior calo nelle dichiarazioni dei redditi presentate (meno 1,6%), calo influenzato anche dalla flessione di quelle degli stranieri (meno 3,1%). In termini economici, come gli anni passati

Municipio II – Parioli, Trieste, Flaminio… – si conferma quello col tenore di vita più alto con un reddito imponibile medio, unico caso tra tutte le altre circoscrizioni, superiore ai 40 mila euro (40 mila 798,12 euro), con una crescita dello 0,7% sul 2015.

Municipio III – (25 mila 513 euro),

Municipio IV (21 mila 365 euro),

Municipio V (18 mila 900 euro).

Municipio VI è quello più indietro: 17 mila 218 euro.

Municipio VII  – media di 24 mila 202 euro,

Municipio VIII – 28 mila 116

Municipio IX –  29 mila 563

Municipio X – 22 mila 996

Municipio XI – 21 mila 468

Municipio XII –  27 mila 723

Municipio XIII –  23 mila 933

Municipio XIV – 24 mila 716

Municipio XV – 30 mila 507

Infine, una disamina sul contributo che ciascun Municipio apporta, in termini di ricchezza, alla città. Sono il VII Appio-Tuscolano, perché più popoloso, e il II, perché come detto il più «ricco», quelli che generano il reddito più alto, rispettivamente 5 miliardi e 4,5 miliardi di euro.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.