Quadraro, straniero in coma dopo aggressione

PoliziaUn rimprovero probabilmente per questioni di guida stradale. Ci sarebbe questo all’origine di una violenza improvvisa costata un ricovero in gravissime condizioni per un cittadino del Bangladesh. I fatti sono successi due notti fa al Quadraro, a Roma.
Secondo quanto accertato dagli agenti del commissariato Tuscolano, l’aggressore, un 25enne, a bordo della sua auto, ubriaco e con la patente sospesa, si è prima scontrato contro alcune macchine in sosta poi, sceso dalla macchina, si è avvicinato alla vittima prendendola a calci e pugni.
Le forze dell’ordine hanno raccolto diverse testimonianze secondo le quali, da quanto si è appreso, tra i due non ci sarebbe stata alcuna discussione, ma il giovane avrebbe attuato un’aggressione improvvisa dopo il rimprovero.
Intanto proseguono le indagini per accertare se l’arrestato, già noto alle forze di polizia, fosse in auto con qualcuno che si è allontanato.
La vittima è ancora ricoverata in prognosi riservata nella terapia intensiva dell’ospedale Vannini. Secondo quanto si è appreso, è in coma farmacologico.
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.