Porta Maggiore: tranviere colpito con un pugno: preso l’aggressore

tram 3

Aveva appena terminato il turno quando un tranviere è stato aggredito da un passante in piazza Porta Maggiore. È accaduto tutto in pochissimi istanti ieri mattina intorno alle 9.30: la vittima era da poco scesa dal tram quando è stato avvicinata da un ragazzo che poi lo ha colpito con un cazzotto. A chiamare i soccorsi sono stati i colleghi dell’uomo. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Esquilino. Secondo quanto accertato l’aggressore è un tossicodipendente di zona e quando ha visto l’autista prendere il cellulare e telefonare ha pensato che stesse chiamando la polizia per denunciarlo.

A poco sono servite le rassicurazioni del tranviere che gli ha spiegato che in realtà stava facendo una telefonata personale. Per questo si è scagliato contro di lui colpendolo con un pugno. La vittima è stata soccorsa dai medici del 118 e poi trasportata in codice verde al San Giovanni. Denunciato invece per lesioni gravi il suo aggressore.

Lunedì pomeriggio un altro episodio grave si è registrato su bus Cotral della linea Guidonia – Ponte Mammolo: due controllori sono stati aggrediti da un passeggero sorpreso senza biglietto. L’autista è stato costretto a fermare il bus e a chiamare i carabinieri.

(La Repubblica)

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.