Parco degli Acquedotti: il rugby dei bambini

Mischie furibonde, mete all’ultimo secondo tra nuvole di polvere e tifo degli scatenati genitori da bordo campo. E’ così che oltre 700 giovani e giovanissimi rugbisti si sono sfidati nel magnifico scenario del Parco degli Acquedotti a Roma durante i Ludus Rugby Acquaeductus, torneo giovanile promosso dalla società sportiva Appia Rugby. “Allenare i ragazzi è gioia immensa e puro divertimento – racconta il coach Giuseppe Turrisi – Spesso sono il primo ad essere emozionato quando devono giocare”. E tra i piccoli rugbisti in erba, non ci sono dubbi su quale sia il momento preferito della partita: il terzo tempo, dove tutti possono “mangiare insieme e conoscersi”.
 
 

 
(da Repubblica.it)

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.