Municipio VII: Cristina Leo è la prima assessora trans di Roma

Cristina Leo è la prima assessora trans d’Italia, responsabile delle politiche sociali del VII Municipio di Roma. «Nella storia italiana per trovare una consigliera trans bisogna tornare nella Bologna degli anni 90, come sottolinea il Mattino, poi c’è stata l’esperienza di Vladimir Luxuria e infine la recente elezione di Gianmarco Negri, il primo sindaco trans nel Comune di Tromello, vicino Pavia. Mi sto impegnando tanto, mi sento bene ed è una grande responsabilità».
Si sente un’«apripista»,insieme alla presidente Monica Lozzi (M5s) che l’ha scelta per un ruolo tanto delicato. Il loro progetto, prosegue il Mattino, è quello di aprire nel 2020 «la prima casa rifugio per persone trans dello stivale». Già portavoce del coordinamento Lazio Trans, Cristina Leo, di origini salentine, ha una laurea in psicologia e anche in passato si è occupata molto di diritti civili, approfondendo le tematiche transgender.

   

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.