Municipio VII: licenziati i 10 giardinieri, timbravano il cartellino e andavano da Ikea

La vicenda risale allo scorso giugno, quando i vigili denunciarono il sistema di false timbrature e assenteismo continuato del Servizio giardini del VII Municipio (Appio Tuscolano). Nel corso delle indagini, svolte da maggio a novembre 2018, con telecamere nascoste, fotografie, appostamenti e pedinamenti, fu appurato il coinvolgimento di 9 persone, poi diventate 10, che usavano i mezzi comunali per svolgere incombenze private, come andare a fare la spesa o all’Ikea, o peggio ancora per andare a lavorare (in nero) in giardini privati nella stessa zona, fino a Ciampino. Un provvedimento – sottolinea la Raggi – che arriva dopo la sospensione dal servizio e le indagini relative ai reati di peculato, truffa e falsa attestazione. Anche la magistratura sta facendo il suo corso, per quanto attiene il profilo penale. Comportamenti vergognosi che danneggiano la maggioranza sana e onesta dei loro colleghi del Servizio Giardini e tutti i cittadini.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.