Mirko Antonucci: dai campetti dell’ Appio Latino a titolare della Roma

Mirko Antonucci, 20 anni, romano e romanista, attaccante diciottenne, bravo con entrambi i piedi e abile trequartista ed esterno alto, è cresciuto nel quartiere Appio, tra San Giovanni e Furio Camillo. Sempre col pallone tra i piedi, una passione che mamma Lucia e nonno Settimio hanno sempre sostenuto, accompagnandolo fin da piccolissimo ogni giorno agli allenamenti della sua prima squadra: l’Atletico 2000. È proprio qui, nel campo della Certosa, che Bruno Conti lo notò e decise di portarlo nel 2014.(….) Non ci ha messo molto a farsi notare e a ottenere la fiducia non solo. Il numero 48 della Roma, neppure nelle 18 presenze in B dello scorso anno, in prestito al Pescara, però ha firmato un magnifico assist vincente, proprio all’esordio in serie A, il 24 gennaio 2018. Era Sampdoria-Roma, proprio la partita che si giocherà domenica e dove lui sarà titolare pronto ad entrare nel mondo dei grandi talenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.