Metro C, chiusi i cantieri. “Finirà a San Giovanni”

metro CIl capolinea della Metro C sarà Lodi, o al massimo si fermerà, forse, a San Giovanni. Questo è quello che sostengono i sindacati dell’edilizia Feneal Uil di Roma Filca Cisl di Roma, Fillea Cgil di Roma e del Lazio dopo le tristi vicende, lo spreco e la mancanza di fondi per la continuazione dei lavori della linea C. Oltre 500 operai ora sono a casa ed è molto improbabile che riprendano il lavoro. Insomma l’ennesima opera incompiuta, l’ennesimo spreco di denaro pubblico, licenziamenti per i 110 dipendenti del Consorzio Metro C. L’opera, in costruzione dal 2007, è nuovamente a rischio malgrado Roma necessiti di un’altra linea metropolitana per il collegare la città da nord-ovest, dal quartiere Della Vittoria alla periferia est estendendosi oltre il Grande Raccordo Anulare per una lunghezza originariamente prevista di circa 25,6 km e 30 stazioni passando per il centro storico.

 

 

 

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.