Le linee S di Astral Spa, queste sconosciute

Domande legittime dal momento che questi pullman viaggiano quasi sempre abbastanza vuoti, mentre le linee ordinarie dell’Atac sono spesso piene e soprattutto, specie dopo la chiusura delle scuole, passano sempre più di rado.

La rete di bus integrativi gestiti da Astral spa, per conto della Regione Lazio, in collaborazione con Atac e Roma Servizi per la Mobilità, poteva, in sostanza, rafforzare le linee esistenti, casomai riducendo le fermate, ma effettuando percorsi già conosciuti e utilizzati dai cittadini?

Nell’area Appio-San Giovanni, per la cronaca, passano quattro linee: la S01 che parte da Anagnina e arriva a Termini facendo la Tuscolana; la S04 che dal Parco di Centocelle fa la Casilina, arriva a Lodi, via La Spezia, San Giovanni, viale Manzoni e Termini; la S07 che da via Gela arriva a Termini; la S09 che dalla Laurentina imbocca la Colombo, arriva a San Giovanni, quindi a Termini.

Ripetiamo, non sarebbe stato più utile rafforzare con questi pullman le linee già esistenti nei percorsi?

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.