Largo Don Orione: il chiosco fatiscente e il degrado di un luogo abbandonato

Potrebbe essere una piazzetta meravigliosa, ma i continui bivacchi di sbandati e ubriachi e il chiosco dei fiori abbandonato da tempo rendono Largo Don Orione un luogo di spaccio e degrado. E’ sempre stato un punto di ritrovo, per chiacchierare e rilassarsi, leggere il giornale sulle panchine o far giocare i bambini ma oggi la piazzetta non è più frequentabile. Centinaia di bottiglie giacciono indisturbate tra i cestini e le panchine malgrado l’intervento dei volontari che ogni tanto si adoperano per mantenere pulita la piazza. “Non intendiamo sostituirci alle istituzioni, anche se latitanti – ci tiene a sottolineare un volontario – facciamo quello che possiamo, ma non possiamo permettere che la nostra piazza resti ostaggio del degrado e della delinquenza”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.