Gualtieri, il secondo sindaco consecutivo nato all’Appio

Roberto Gualtieri è il nuovo sindaco di Roma. Come Virginia Raggi è nato nel quartiere Appio (lui in via Latina), anche se ora vive con la sua famiglia a Monteverde, ma parte della famiglia d’origine è rimasta nell’Appio Latino, compresi i genitori. Da giovane ha vissuto in un bel palazzo di via Latina, in quella che ancora oggi è la casa di famiglia. Proprio passeggiando per via Appia Nuova, da piazzale Appio fino all’Alberone, ha trascorso un’intera giornata di campagna elettorale, testimoniata anche da Diego Bianchi in Propaganda Live.

Nonostante sia stato ministro dell’Economia con il governo Conte bis e sia professore universitario di storia contemporanea, il nuovo sindaco di Roma è laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza dopo aver frequentato il liceo classico “Visconti”.

Nel 2009 è stato eletto al Parlamento europeo, dopo una vita in politica iniziata nel Partito comunista. Amante dello studio e della ricerca, ha contribuito a scrivere il manifesto fondativo del Pd. È vicedirettore della Fondazione Istituto Gramsci.

Tifoso della Roma – la Raggi era più vicina alla Lazio – coltiva da sempre la passione per la musica: suona la chitarra, ama il jazz e la bossanova.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.