Dislessia, al liceo Augusto un laboratorio aperto al territorio

I genitori di ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa), quali dislessia, disortografia, discalculia e disgrafia, spesso denunciano difficoltà nell’aiutare i figli ad eseguire i compiti a casa, ma anche a gestire le loro complessive criticità conseguenti a questo status. I ragazzi, da parte loro, vivono non certo in modo sereno questa discrepanza tra l’impegno messo nello studio e i risultati scolastici ottenuti.

Per alleviare tali problemi, quest’anno presso il liceo classico statale “Augusto” di via Gela, zona Appio-Alberone, partirà un meritorio laboratorio specialistico dell’Associazione italiana dislessia, aperto al territorio. L’iniziativa è a pagamento, per quanto a costi contenuti.

Il laboratorio, attraverso l’attivazione delle strategie più idonee per supportare i ragazzi a studiare in modo proficuo (tecnologie informatiche, metodologie didattiche attive e partecipative, strategie educative), intende costituire uno spazio in cui il ragazzo percepisca l’esperienza di “essere in grado di” e generalizzarla nell’ambito scolastico e familiare. L’esperienza, guidata da tutor esperti Aid, permetterà ai ragazzi che vi parteciperanno di acquisire efficaci strategie di studio e di essere sostenuti in quelle aree disciplinari in cui si evidenziano maggiori fragilità, grazie anche ad un rapporto di stretta interazione tra i tutor ed il consiglio di classe dello studente durante il corso dell’interno anno scolastico.

L’obiettivo finale è quello di promuovere l’autonomia degli studenti con disturbi di apprendimento.

Al termine del laboratorio viene rilasciata una relazione su ogni singolo studente riguardo l’impegno profuso e il lavoro svolto all’interno del doposcuola, che verrà presentata al consiglio di classe di fine anno scolastico.

Il laboratorio si svolgerà il venerdì dalle 14.30 alle 16.30.

Per informazioni: [email protected], [email protected].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.