Da Villa Fiorelli buone notizie: i lavori di riqualificazione termineranno in anticipo

Ci sentiamo quasi in obbligo di pubblicare la notizia, visto che, malgrado dovrebbe essere la norma, finire i lavori di riqualificazione in anticipo nella nostra Capitale diventa quasi un miracolo. Infatti dal Comitato di Villa Fiorelli giungono, a dispetto di dover sempre sottolineare le problematiche di questa città, ottime notizie. Il direttore dei lavori per la riqualificazione di Villa Fiorelli ha chiarito che  la villa rimarrà chiusa ai cittadini fino alla ultimazione dei lavori, che avverrà in anticipo rispetto al termine contrattuale.Tale decisione è scaturita dalla necessità di far lavorare la ditta in maggiore sicurezza e libertà di azione vista la celerità con cui la stessa sta operando.  Pertanto, il cronoprogramma del dipartimento, che prevedeva l’apertura della villa a blocchi fino a gennaio/febbraio 2020, subisce una variazione. Ora, verosimilmente, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre la Villa, finalmente riqualificata, dovrebbe essere consegnata alla cittadinanza. Ora diventa fondamentale, come sottolinea il Comitato, che tutti noi e tutte le realtà associative del territorio, vigilino affinché la villa non venga vandalizzata come è avvenuto negli ultimi anni ma sopratutto non venga abbandonata dall’ Amministrazione come purtroppo è avvenuto per quasi tutte le ville del quartiere.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.