Caffarella: rissa davanti al pub dove fu ucciso Luca Sacchi

E’ accaduto sabato notte, nello stesso punto dove fu ucciso Luca Sacchi, davanti al pub John Cabot in via Franco Bartoloni. Sono volati calci e pugni tra bande di ragazzi, probabilmente per futili motivi, una rissa vera e propria iniziata all’interno del pub affollato per assistere alla partita Sassuolo Roma.   Poco dopo il gruppo si è ritrovato fuori, mentre uno dei ragazzini era andato a chiamare rinforzi, il fratello più grande e i suoi amici. E la situazione è degenerata, sul marciapiede poco distante, in via Ciccotti, quando in due sono stati aggrediti da cinque, sei giovani. All’arrivo dei Carabinieri molti ragazzi sono fuggiti, per cui si dovrà ricorrere alle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire con precisione l’accaduto e cercare di rintracciare i responsabili dell’’aggressione.  Sono finiti al San Giovanni un ventenne che ha riportato un trauma cranico con ferite lacerocontuse giudicate guaribili in 7 giorni e un 19enne colpito anche lui in testa.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.