Appio Latino, dalle canzoni cantate in coro agli striscioni

E’ cominciato ieri pomeriggio in tutto il quartiere il Flash mob dai balconi per “arginare” l’isolamento dovuto all’emergenza coronavirus. Da quando la “zona protetta” è stata estesa a tutta Italia, la popolazione sta cercando di trovare altri modi per svagare il tempo, a dimostrazione che la voglia di socialità è più forte di ogni “compromesso” virtuale.E cosi ieri i bambini hanno riempito  i balconi con striscioni di speranza, e la musica ha vibrato nell’aria. Suoni, canti, voci che c’hanno un po’ alleggerito l’animo in questi giorni così difficili. Il quartiere ha espresso cosi la sua voglia di esserci, di vivere, di socializzare. Bene cosi.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.