Appio Latino: 5 scuole riapriranno il 24 settembre

Alcune scuole del quartiere hanno deciso di posticipare l’apertura al 24 settembre. Si tratta dei cinque plessi dell’Istituto comprensivo Ceneda, una realtò importante del quartiere Appio Latino, nel VII Municipio, che coinvolge oltre mille alunni. Come evidenziato in un articolo di askanews.it la decisione è stata presa  dal Consiglio d’Istituto che si è riunito in seduta straordinaria oggi alle 11, motivandone la scelta con l’impreparazione per il rispetto delle disposizioni anti-Covid. Continua l’articolo:

“Ho preso servizio il 1 settembre – ha affermato la Dirigente scolastica Sabina Maraffi, stando a quanto riportato nel verbale della seduta – e ho trovato che non era stato fatto nulla in merito ad organizzazione degli ambienti, predisposizione delle suppellettili, acquisto e predisposizione della segnaletica opportuna, acquisto delle colonnine dei distributori gel”. La comunità scolastica, ha spiegato la Ds, “non aveva ricevuto alcuna indicazione, né dal precedente Rspp (Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, NdR), né dal precedente dirigente. Abbiamo provveduto immediatamente – ha concluso la Preside – alla nomina di un nuovo Rspp e all’ordine di quanto necessario, ma i tempi strettissimi non ci hanno consentito di essere pronti”.

Inoltre “ad oggi – ha aggiunto la Direttrice dei Servizi Generale ed Amministrativi, Daniela Gallo – non tutti gli insegnanti hanno potuto fare l’esame sierologico su base volontaria che doveva essere effettuato entro il 7, è stato eseguito in data 10 e ad oggi non sono ancora pervenuti i risultati”. E poi “i collaboratori scolastici in servizio non sono sufficienti a garantire il servizio stesso. La circolare del Ministero integra con altre 9 unità i collaboratori scolastici ma il decreto non ha ancora acquisito efficacia poiché è all’esame degli organi di controllo, e pertanto non si possono nominare le unità necessarie”. Nel verbale della riunione viene poi infine rimarcata “la mancanza dei banchi monoposti, che ad oggi non sono stati consegnati”.

Ovviamente le ripercussioni sulle famiglie, dopo mesi di didattica a distanza, sono piuttosto destabilizzanti e cosi molti genitori degli alunni, hanno vivamente protestato chiedendo delucidazioni ai dirigenti scolastici coinvolti. Per cui nel nostro territorio i plessi che riapriranno il 24 settembre sono Secondaria di Primo Grado “Via Ceneda”, Infanzia Montessori “Lorenzo Cuneo”, Infanzia e Primaria “Via Mondovì”, Primaria “Via Bobbio”, Secondaria di Primo Grado “Via Camilla”.

Fonte : askanews.it

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.