Appia Antica, cede la collina con il tumulo dei Curiazi.

Sul lato destro della Via Appia, a 150 m di distanza dai sepolcri in laterizio, si ergono i tumuli cosiddetti degli Orazi e Curiazi. Il nome deriva dalla legenda secondo cui, al tempo del re Tullio Ostilio, Roma entrò in conflitto con Alba Longa e gli eserciti si incontrarono proprio qui, dove allora era il confine tra i due stati marcato da un fossato (le Fossae Cluiliae). Per evitare il massacro tra popoli dello stesso sangue, si decise una sfida a duello tra tre romani e tre albani: i fratelli Orazi e Curiazi. Solo uno di loro sopravvisse, un Orazio che riuscì ad uccidere tutti e tre i nemici con uno stratagemma e diede la vittoria a Roma. Purtroppo il 18 marzo scorso la collina ha ceduto, franando e portando con se detriti e terra. L’area è stata messa in sicurezza ed è stata transennata. Per cercare di fermare lo smottamento sono state issate alcune palizzate. Ora il rischio è una volta messe in sicurezza la collina e la torre vengano lasciate li abbandonate all’incuria per anni senza che si intervenga per ripristinare un sito archeologico di importanza mondiale.

 

 

 

(foto Repubblica.it / VINCENZO TERSIGNI/F3PRESS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.