Anche a Roma la Giornata mondiale di meteorologia

Sabato 23 marzo in occasione della Giornata mondiale della meteorologia (GMM), promossa dall’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) nella data della sua fondazione, l’Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia (AISAM) in collaborazione con Sapienza Università  di Roma, Aeronautica Militare (AM) e Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), organizza presso l’Aula Magna della Città universitaria della Sapienza (Piazza Aldo Moro 5, Roma) dalle ore 10.00 una conferenza sul tema dell’edizione 2019: “La Terra, il Sole e il Tempo”. 

L’evento prevede un’intera mattina dedicata al tema proposto con esperti italiani di caratura internazionale che interverranno su argomenti diversi: paleoecologia, paleoclimatologia e impatto antropico (L. Sadori), variabilità solare e relazioni Sole-Terra (F. Berrilli), tempo spaziale, vento solare e magnetosfera terrestre (P. Francia), previsione operativa del tempo spaziale (D. Biron) e previsione meteorologica operativa (C. Cacciamani). Sarà presentato inoltre il panorama dell’offerta formativa universitaria nel settore a livello nazionale a livello nazionale nell’ambito delle scienze atmosferiche (E. Ferrero).

Frank Marzano, docente di radar meteorologia alla Sapienza e direttore del CETEMPS e coordinatore del comitato organizzatore locale della GMM-2019 afferma che “il tema della GMM del 2019 nasce dalla constatazione che il Sole fornisce l’energia che alimenta tutta la vita sulla Terra, controlla il tempo meteorologico, le correnti oceaniche e il ciclo idrologico. Il Sole Ú fonte di preziosa energia rinnovabile, condiziona i nostri stati d’animo, orienta le attività quotidiane ed è ispirazione per l’arte. Meteorologia e clima terrestre sono inscindibilmente legati all’attività solare e capirne le interazioni è fondamentale per progettare un futuro migliore su questo pianeta. La GMM-2019 offrirà una ulteriore importante occasione per richiamare l’attenzione sullo stato della meteorologia e climatologia in Italia e sulla necessità improrogabile di istituire un servizio pubblico meteorologico nazionale che metta a sistema le competenze presenti nel paese sulle previsioni numeriche e l’osservazione meteo-climatica”.

In occasione della celebrazione della Giornata mondiale della meteorologia, il Brig. Gen. Silvio Cau, rappresentante permanente dell’Italia presso l’Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM), ha voluto esprimere il proprio personale apprezzamento per l’ormai consolidata collaborazione con le istituzioni e con l’Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia.

Cau ha manifestato soddisfazione per il proattivo ruolo che AISAM negli ultimi anni ha costantemente svolto, consentendo a tutta la comunità scientifica e operativa di fruire di un prezioso momento di incontro e confronto su un tema quanto mai attuale come il rapporto che lega indissolubilmente Sole, Terra e Tempo meteorologico.

Anche il prof. Dino Zardi, presidente di AISAM, sottolinea l’importanza di questa ricorrenza per la comunità meteorologica nazionale. “Per il terzo anno consecutivo si rinnova questa grande festa della meteorologia italiana, inserita nella più ampia cornice della meteorologia mondiale.

L’Organizzazione mondiale della meteorologia ci invita ad allargare gli orizzonti e a considerare il tempo atmosferico nel quadro dell’evoluzione che il nostro pianeta sta subendo. La consapevolezza dell’urgenza di adottare a scala globale misure che contrastino i cambiamenti climatici in atto è sentita da una parte sempre più ampia della collettività, e soprattutto dai giovani. Diamo voce e visibilità a questo segnale di consapevolezza, che interpreta la concorde visione di tutti i numerosi, autorevoli scienziati che hanno dedicato le loro ricerche allo studio dei processi dell’atmosfera e del clima, e chiede azioni concrete”.

Per il programma dettagliato: https://www.aisam.eu/programma-gmm-2019.html

Per registrarsi all’evento: https://www.aisam.eu/registrazione-gmm-2019.php

L’evento GMM2019 è aperto a tutti gli interessati, esperti, appassionati, curiosi, ed è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.