Via Albalonga: donna uccisa e il marito minaccia il suicidio

Via AlbalongaOmicidio e annuncio di suicidio in via Albalonga, nei pressi di piazza dei Re di Roma. Intorno alle 19 di venerdì 28 settembre, un uomo ha telefonato al 112 raccontando di aver ucciso la moglie e che era intenzionato ad ammazzarsi. Sul posto sono quindi intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante e del Nucleo Radiomobile. La scena che si è presentata in camera da letto era straziante: una donna morta sul letto e il marito di fianco che minacciava di uccidersi, puntandosi un coltello alla gola. I Carabinieri sono quindi riusciti a disarmarlo e a bloccarlo, salvandolo di fatto dal suicidio. I due protagonisti della vicenda sono entrambi romani, lei 66 anni, lui 64.

L’ipotesi dell’omicidio deve però essere confermata in quanto la donna non presentava segni evidenti di lesioni. Sembra che lei fosse malata per cui, qualora si trattasse di omicidio, potrebbe essere un gesto estremo per non vederla soffrire.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.