Atac, debutto fallimentare della linea 77

SettantasetteDebutto fallimentare per la nuova linea 77 che da largo Brindisi (San Giovanni) arriva a Piramide. “AppiOH” ha provato la novità e, cronometro alla mano, ha rilevato tempi più lunghi della naturale e tradizionale alternativa, cioè il tram linea 3 che, appunto, da San Giovanni arriva ugualmente a Piramide. Sarebbe quindi sufficiente potenziare la linea di tram anziché mettere tre vetture per attivare una navetta poco proficua.

La nuova linea 77 parte dalla Piramide, passa per piazzale dei Partigiani, quindi per via Marco Polo, poi imbocca via Cilicia, fa un biscotto per raggiungere piazza Zama, quindi verso piazza Tuscolo, via Magna Grecia, largo Brindisi e percorso inverso con direzione Piramide. Intorno alle 18 il tempo di percorrenza è stato di circa 50 minuti, mentre il tram mediamente ne impiega tra 25 e 30. Tra un autobus e l’altro intercorrono circa 20 minuti d’attesa (quando non c’è traffico).

Delusione da parte dei (non molti) utenti, che hanno provato ad utilizzare la novità, che in linea aerea fa il percorso più corto, ma ovviamente via Cilicia è un imbuto con tempi di permanenza lunghissimi (a passo d’uomo).

C’è poi un nodo davvero impressionante: quello intorno a largo Brindisi. L’autobus imbocca via Taranto e gira subito a sinistra: qui trova l’intoppo perché le auto su via La Spezia costituiscono come uno scudo all’innesto non solo delle vetture della linea 77, ma soprattutto di quelle della linea 51. Insomma, il vero nodo è largo Brindisi.

Meglio sarebbe, allora, ripristinare il percorso su via Taranto e via Monza, quindi su via La Spezia in direzione piazza Lodi e ritorno su via La Spezia per tutti gli autobus.

Un’altra soluzione per la linea 77 potrebbe essere quella di passare per via Faleria, cioè lo stesso percorso dell’87 e quello dell’ex 673, ora cancellato.

Inutile anche il “biscotto” in piazza Zama, che allunga ulteriormente i tempi.Settantasette

7 risposte a Atac, debutto fallimentare della linea 77

  1. Giorgio scrive:

    Abito nei pressi di piazza Tuscolo e ho provato a prendere la linea 77 alle ore 8.55 .Alle 9.06 sono arrivato a Piramide, tempi molto buoni. il problema semmai è al ritorno dove ci vogliono almeno 10 minuti in più ma rimane cmq meglio di qualsiasi alternativa esistente per chi da San Giovanni deve andare verso l’Eur, Ostia o prendere la fM
    Il roblema sono le macchine non i mezzi pubblici!

  2. LA LINEA 77 E’ STATA ACCOLTA CON MOLTO FAVORE DAGLI ABITANTI DEL QUARTIERE CAFFARELLA (APPIO -LATINO) CHE PER RAGGIUNGERE CON I MEZZI PUBBLICI LO SNODO DI OSTIENSE DOVEVA FARE UN TRAGITTO LUNGHISSIMO CON IL 673 O PRENDERE DUE MEZZI ( ES: 628 FINO A PORTA CAPENA E POI UN MEZZO CHE PORTASSE VERSO PORTA S. PAOLO) FINALMENTE E’ STATA CREATA UNA LINEA CON UN PERCORSO LOGICO E VALIDO CHE SARA’ POI INTEGRATA DALLA FERMATA FERROVIARIA DI PIAZZA ZAMA ORMAI IN PROGETTAZIONE . IL 77 E’ UNA LINEA UTILE E NECESSARIA NON CAPISCO QUESTO LAMENTIO . MOLTI ANCORA NON SANNO CHE E ‘ STATA ISTITUITA LA LINEA 77 . DIVENTERA’ UNA LINEA FONDAMENTALE PER IL QUARTIERE S. GIOVANNI CHE SI TROVERA’ FINALMENTE UNITO AL QUARTIERE OSTIENSE COL QUALE CONFINA.. IL COLLEGAMENTO ATTRAVERSO VIA CILICIA ERA SOLO PER LE AUTO PRIVATE . PROBABILMENTE CI SARA’ UNA RIDUZIONE NEL TRAFFICO AUTOMOBILISTICO TRA S. GIOVANNI E OSTIENSE PERCHE’ MOLTE PERSONE PREFERIRANNO IL MEZZO PUBBLICO. GRAZIE PER AVER ISTITUITO LA LINEA 77

    • appiohblog scrive:

      Non si critica l’istituzione della linea 77 ma la sua mancata efficienza. O si fa una corsia preferenziale e si riducono le fermate all’essenziale o quella linea è assolutamente poco competitiva, specie in alcuni orari di punta: ha senso metterci un’ora da Piramide a largo Brindisi, quando il tram 3 ci mette più o meno la metà?

  3. Ilaria scrive:

    Assolutamente non vero!!!Secondo quale sondaggio è stata un debutto fallimentare?

  4. paolo carlizza scrive:

    siete proprio pazzi.
    la linea 77 deve passare a p.zama andata e ritorno, sostituendo la 673.
    al ritorno da san giovanni dovrebbe fare piazza tuscolo, via etruria, via imera. p.za zama, via sateico e via acaia.
    non bisogna tagliare p.za zama, escludendo il quartiere appuo-latino.
    per il resto va bene cosi’. occorre aggiungere una fermata a via magna grecia versi s. giovanni, dopo p.za tuscolo.

  5. Severino Di Salvo scrive:

    Chi ha scritto l’articolo è un autentico scemo.
    Vedo molta gente aspettare il 77, altro che fallimento! Semmai dovrebbe passare con maggiore frequenza.
    Il collegamento stradale tra via cilicia e piramide fu fatto circa 40 anni fa ma solo ora atac ha capito che con una linea di pochi km si potevano collegare egregiamente due grossi quartieri, san giovanni e piramide. Meglio tardi che mai! Altro che fare il giro di peppe col tram.

  6. Chiara scrive:

    È ovvio che facendo via Cilicia ci metta tempo ma vuoi mettere prendere 3 autobus per arrivare nella zona Appio Latino da piramide e prenderne uno solo??? Io l’ho provato più volte ed è una vera svolta!!! Non è che chi ha fatto l’articolo sia un po’fazioso??? Bha…

    PS io suggerisco di fare una stazione del treno al ponte della ranocchia… Fermata della tratta orte-Fiumicino o farà Sabina-Fiumicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*